Roma. Raggi ringrazia Grillo per il sonetto, ma ‘gente de fogna’ non mi piace

410
BEPPE GRILLO E VIRGINIA RAGGI

AgenPress – “Franco, grazie di cuore. Amo Roma con tutta me stessa: questo mi fa andare avanti insieme all’affetto di tutti voi. Gli ostacoli, i boicottaggi, gli incendi, i sabotaggi in questi anni non sono mancati. – e c’è ancora chi rema contro il cambiamento – ma noi romani siamo più forti. Ps: Quel “gente de fogna” non mi piace. Lo so che ti riferisci a chi ruba o incendia ma, se puoi, toglilo. Di una cosa sono fiera, nel mio ruolo sono il sindaco di tutti i romani, soprattutto di chi mi critica”.

Così in un post su su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi commentando il testo di Franco Ferrari ripreso da Beppe Grillo sul suo blog. “Ps – aggiunge – Quel ‘gente de fogna’ non mi piace. Lo so che ti riferisci a chi ruba o incendia ma, se puoi, toglilo”.