Covid, Sofo (Lega), su vaccino ancora nessuna risposta da Ue, inaccettabile mancanza di trasparenza

346

AgenPress. “Un’altra risposta evasiva sul tema delle clausole di deresponsabilizzazione per le case farmaceutiche impegnate nella sperimentazione del vaccino contro il Covid-19.

Anche oggi, in Commissione Sanità, la mia precisa domanda in merito, non è stata ritenuta degna di una risposta da parte della direttrice della Commissione Sandra Gallina. Ribadisco dunque le mie perplessità in merito: non è accettabile una simile mancanza di trasparenza su un tema fondamentale e delicato come la salute dei cittadini europei.

Chiedo dunque, ancora una volta, che venga smentita ufficialmente l’esistenza di clausole di deresponsabilizzazione per i produttori del vaccino, sì che questi siano chiamati a rispondere in termini sia legali che economici in caso insorgessero effetti collaterali.

E chiedo anche che vengano fornite al Parlamento le documentazioni attestanti il buon esito delle sperimentazioni, sì che compatibilmente con la natura empirica delle stesse, i cittadini possano disporre di informazioni chiare e ufficiali sull’efficacia e sulla pericolosità del vaccino prima che questo venga distribuito”.

Così l’europarlamentare della Lega Vincenzo Sofo, oggi al termine del dibattito in Commissione Sanità dell’Unione Europea.