Coronavirus. Merkel: “L’Europa deve rimanere unita”

Il problema è che il coronavirus ha avuto un impatto diverso su ciascuno Paese, il che mette a rischio la coesione dell'Ue

1027

Agenpress. “L’Europa deve rimanere unita: a questo scopo proponiamo di mettere insieme un fondo temporaneo di 500 miliardi di euro da mettere a disposizione delle spese necessarie per risollevare l’economia colpita dal coronavirus”.

Lo ha detto Angela Merkel in conferenza stampa in video collegamento insieme al presidente francese, Emmanuel Macron.

“E’ decisivo, ha aggiunto la cancelliera, che un tale fondo sia rispettoso dei trattati e che rispecchi l’autonomia dei diversi Stati membri dell’Ue. Quella che stiamo attraversando è la crisi peggiore a cui l’Ue sia stata esposta nella sua storia”

“Pertanto la proposta europea di un recovery fund da 500 miliardi è volta a far sì che l’Europa esca rafforzata, unita e solidale da questa crisi”.

“Il problema è che il coronavirus ha avuto un impatto diverso su ciascuno Paese, il che mette a rischio la coesione dell’Ue. Per questo è necessario uno sforzo straordinario e unico, al quale Germania e Francia sono pronti”.