Ue: Da Re (Lega), contro crisi artigianato chiesto a Europa accesso al credito, formazione e processi digitalizzazione

612

AgenPress. “Non è più tempo di perdere tempo: il settore dell’artigianato va tutelato e promosso a maggior ragione oggi che, a causa della pandemia di Covid-19, le imprese artigiane hanno registrato un impatto negativo importante dal punto di vista economico, produttivo e occupazionale.

Attraverso una proposta di risoluzione ho chiesto all’Europa che si attivi affinché si adottino misure specifiche per il settore con l’obiettivo di incentivarne l’accesso al credito e strumenti specifici a sostegno delle imprese dell’artigianato, in particolare, al fine di incentivarne i processi di digitalizzazione e rafforzare l’integrazione tra il comparto artigianale e la società dell’informazione.

Inoltre, ho chiesto alla Commissione di sviluppare nuove opportunità di formazione rivolte alle PMI nel settore dell’artigianato. Le imprese artigiane in Europa hanno una funzione sociale e rivestono un ruolo economico fondamentale per la creazione di posti di lavoro”.

Lo dichiara l’europarlamentare della Lega Gianantonio Da Re.