Coronavirus. 90mila casi in Giappone, 1643 morti

222

AgenPress – Supera di poco quota 90.000 il numero di contagi da coronavirus in Giappone, una cifra che comprende i 700 casi registrati sulla Diamond Princess, la nave da crociera ancorata nella baia di Yokohama nei primi mesi dell’anno. Attualmente, a Tokyo, il numero dei pazienti ricoverati nei reparti Covid-19, si assesta a 1.085, con 24 casi gravi.

La somma complessiva dei decessi nel Paese a causa dell’agente patogeno ammonta a 1.643, con Tokyo che rimane la prefettura con il più alto numero di infezioni, a quota 27.700.

Nelle ultime settimane le positività nella metropoli di 14 milioni di abitanti non hanno superato in media le 200 unità giornaliere, e il governo metropolitano ha abbassato il livello di allerta a 3 su una scala di 4, a indicare ‘vigilanza costante con il rischio di un aumento delle infezioni’.