Amazon, 500 mln di dollari per premiare i dipendenti a Natale. In Italia, 300 euro a testa

85

AgenPress – “In Italia, i dipendenti del settore logistico e i dipendenti dei fornitori, inclusi i corrieri che si occupano delle consegne di Amazon Logistics, che lavoreranno con noi dal 1 dicembre al 31 dicembre, avranno diritto a un riconoscimento economico di 300 euro lordi, se impiegati a tempo pieno e un importo riproporzionato, se lavorano con contratti part-time”.

Lo dice Dave Clark, senior vice president delle Operations di Amazon,  annunciando lo stanziamento di 500 milioni di dollari come gratifica natalizia per tutti i dipendenti della logistica a causa del “lavoro straordinario” a cui sono costretti quest’anno, in occasione delle festività, per via dell’emergenza Covid.

“Sono in Amazon da 22 anni e il picco di quest’anno è stato decisamente singolare. Sono grato ai nostri team che continuano a svolgere un ruolo vitale al servizio delle proprie comunità. Mentre ci avviciniamo alle festività natalizie, vogliamo dimostrare il nostro ringraziamento a tutti i dipendenti della nostra rete logistica attraverso uno speciale riconoscimento economico per un totale di oltre 500 milioni di dollari in tutto il mondo”, si legge nel messaggio di Clark. ”

Solo in questo trimestre – aggiunge il manager – investiremo oltre 750 milioni di dollari in retribuzione supplementare per la nostra forza lavoro impegnata nella rete logistica. Ciò porta la spesa totale per incentivi economici prevista nel 2020 a oltre 2,5 miliardi di dollari a livello globale, inclusi 500 milioni di riconoscimento economico corrisposti all’inizio di quest’anno”. Clark ringrazia i dipendenti per “il lavoro straordinario” che stanno facendo “per soddisfare le esigenze dei clienti, contribuendo anche a portare un po’ di felicità natalizia alle famiglie che devono rispettare il distanziamento sociale in tutto il mondo. Non sono mai stato – conclude – più orgoglioso e grato ai nostri dipendenti”.