Referendum. Brunetta (FI). No a questo taglio, a questa violenza alla Costituzione

376

Agenpress – “Spero che il mio sogno si realizzi davvero. Diciamo No a questo taglio, a questa violenza alla Costituzione. Una vera riforma si può fare insieme, centrodestra e centrosinistra, senza subire ricatti dall’antipolitica”.

Lo afferma Renato Brunetta, di Forza Italia. “Queste cose le ho già ribadite qualche settimana fa…Grande soddisfazione che stia montando questa consapevolezza, che non è una consapevolezza meramente utilitaristica, ma che è per dire No all’antipolitica, allo sfregio alla Costituzione, con l’impegno di fare insieme le riforme. O al termine di questa legislatura, o nella prossima. Spero che nei prossimi giorni i leader di centrodestra, Berlusconi, Salvini e Meloni, opportunamente motivati, si schierino con chiarezza per il No”.

“Sto vedendo realizzarsi il mio sogno: quello di un patto tra il centrodestra e il centrosinistra per votare No al referendum e per una grande riforma costituzionale con il superamento del bicameralismo perfetto, il presidenzialismo, un nuovo federalismo e una riduzione ragionata e strutturale del numero dei parlamentari. Una vera riforma della Costituzione per avere non minore ma maggiore rappresentanza, con una conseguenza straordinaria: se tutti i partiti, tranne il Movimento 5 Stelle, votassero No, si chiuderebbe una volta per tutte la stagione dell’antipolitica e del populismo e si tornerebbe alla fisiologica dialettica parlamentare, dove centrodestra e centrosinistra sono legittimati a vicenda e si affrontano nel normale gioco democratico”.